Il feticismo dell’origine della merce

Il feticismo dell’origine della merce

In Italia l’immagine della Cina – nel significato più ampio dato all’espressione – è tra le peggiori al mondo. Soffre di un indubbio deterioramento complessivo del giudizio su quel paese, sempre più avvertito come una minaccia piuttosto che un’opportunità. La... Continua »
Il piano quinquennale sempre meno cogente

Il piano quinquennale sempre meno cogente

“Dobbiamo essere realistici e ammettere che per un periodo di tempo considerevolmente lungo a venire, i nostri piani economici nel complesso possono essere solo a grandi linee ed elastici e non possiamo fare più che... Continua »
Cina: la paura del rallentamento

Cina: la paura del rallentamento

L’estate cinese è stata offuscata dal crollo delle Borse e dall’ombra del rallentamento dell’economia del gigante asiatico. La grande paura è presto rientrata, ma il paese non è uscito dalle sue difficoltà e contraddizioni politiche.... Continua »
La sottile linea rossa

La sottile linea rossa

La suprema abilità non consiste nel vincere cento battaglie, ma nel piegare il nemico senza combattere la guerra. Sun Tzu, L’arte della Guerra, ca. 500 a. C.   Troppa debolezza o troppa violenza nuocciono: bisogna... Continua »
Il comunismo delle disuguaglianze

Il comunismo delle disuguaglianze

Nell’autunno del 2012 a Xi Jinping è stata consegnata una nave titanica, con l’incarico di farla approdare verso lidi nuovi e sicuri. Dovrà tenere conto non solo delle dimensioni dell’imbarcazione, ma soprattutto della quantità di... Continua »
Gli USA e l’ascesa asiatica

Gli USA e l’ascesa asiatica

Tra le due sponde del Pacifico – soprattutto quelle settentrionali – sono in discussione gli assetti geo-strategici. Si stanno cioè modificando i cardini della Pax Americana, scaturita da un epocale conflitto e da un dopoguerra... Continua »
L’altra metà del cielo, in movimento

L’altra metà del cielo, in movimento

“Suo padre era cambiavalute d’oro; sua madre era l’unica figlia di un mercante di giada che le aveva lasciato i suoi beni maledicendola perché non era nata maschio… Quando ebbe quindici anni, suo padre gli... Continua »
Quando la penna prevale sul grilletto

Quando la penna prevale sul grilletto

È stato colpito da una sindrome da sineddoche l’ultimo vertice Apec (Asia-Pacific Economic Cooperation forum) che ha attratto a Pechino ventuno capi di stato e di governo, compresi i rappresentanti di Hong Kong e Taiwan.... Continua »
Alla conquista del West

Alla conquista del West

Ci scandalizziamo se i contadini cinesi entrano nel salotto buono della finanza italiana? Sì, soltanto se culliamo il ricordo di un mondo che non c’è più. La Cina pullula di miliardari, asset, riserve per 4.000... Continua »
Hong Kong: ombrelli contro muscoli

Hong Kong: ombrelli contro muscoli

I fatti di Hong Kong confermano poche certezze e pongono molti interrogativi. L’acquisizione ormai netta è l’esplosione dell’antagonismo tra Pechino e l’ex colonia britannica. Lo confermano decine di migliaia di dimostranti, scontri... Continua »
La corruzione con gli occhi a mandorla

La corruzione con gli occhi a mandorla

Fuori dalla Cina, soltanto gli esperti conoscono Zhou Yong Kang.  Il cognome è uno degli infiniti Zhou, la sua immagine sconfina nell’anonimato del vestito scuro, i capelli neri, lo sguardo severo, l’assenza di ogni sorriso.... Continua »
Apriti, Sesamo. Andiamo a Wall Street

Apriti, Sesamo. Andiamo a Wall Street

Nonostante le prudenze che il nome evoca (l’accostamento ai 40 ladroni non depone a favore di un’azienda…), Alibaba si appresta a lanciare un IPO – initial public offering – di dimensioni impressionanti. Il 19 Settembre... Continua »
L’Asia non è più quella di una volta

L’Asia non è più quella di una volta

Per comprendere l’Asia era sufficiente cliccare sul sito della BBC. Fino a pochissimi anni fa – e certamente fino all’inizio della crisi – il continente sembrava colpito da bipolarismo. Le notizie del sub-continente indiano attingevano... Continua »
Un Renzi a Jakarta

Un Renzi a Jakarta

Sono appena terminate le elezioni presidenziali in Indonesia e i 2 candidati già si attribuiscono la vittoria. Si basano sugli exit poll, perché i risultati finali saranno noti il 22 Luglio. Si conferma dunque il... Continua »
Il golpe militare in Thailandia

Il golpe militare in Thailandia

Con le categorie analitiche del Novecento la crisi tailandese appare incomprensibile. Interviene l’esercito e dichiara la legge marziale, esautorando nei fatti il governo che rimane formalmente in carica. Il fragile esecutivo è la derivazione di... Continua »