Bond Age Calendario 2015

Tempo stimato di lettura: 2 minuti

Chiudiamo il 2015 con un riepilogo, un calendario virtuale dei primi mesi di #BondAge con i momenti migliori della mia passione: i bonds.

maxresdefault (2)

Gennaio. Parte #Bondage, “the age of bonds”, l’era delle obbligazioni. Questi bond nessuno li vuole ma tutti se li comprano: è vero amore o costrizione?

dezeen_Scary-Beautiful-by-Leanie-van-de-Vyver_3

Febbraio. Curve innaturali e tassi negativi, costringono i bond ad una nuova insicurezza ed inefficienza. Il QE della BCE porta rendimenti più bassi e volatilità più alta: il peggiore dei mondi possibili.

Fed-faceboo

Marzo. Il mistero dell’inflazione svelato su Bond Age.  Quali reazioni delle banche centrali quando l’inflazione diventa una variabile impazzita? La Fed e la BCE la vedono in modo diverso e infatti prendono strade diverse.

bond-age papera

Aprile. Il mercato non è solo succube delle banche centrali ma anche delle politiche macroprudenziali e degli “eccessi” del regolatore, or “too much of a good thing“.

CPv_IL6W8AE65rL

Maggio. In un unico post, tutti gli errori di comunicazione delle banche centrali ed il protagonismo masochista della #Fed: “Janet  ha tirato fuori il rompighiaccio da bar ed ha iniziato a colpire“.

bondage-labbit-3

Giugno. Quando Draghi fiata, il BTP si accende, C’è poco da fare per chi scommette contro i PIIGS: è come fermare l’acqua con le mani. Ma i PIIGS potrebbero voltarci le spalle?

DRaghi

LuglioLa BCE ci lega mani e piedi: non è necessario un vero rallentamento della crescita e dell’inflazione per ulteriori misure straordinarie

OIL veleno

Agosto. Il prezzo del petrolio ed i bond a lunga scadenza hanno stabilito una inusuale relazione pericolosa. Il petrolio è veleno poichè sempre portatore di brutte notizie per gli investimenti in bond.

onceuponatimeBA

Settembre. Momento amarcord di #Bondage: c’era una volta il triste mondo della cedola.  Sono infatti evidenti i forti aumenti di variabilità dei tassi, alternati a momenti di relativa e illusoria tranquillità.

4533497-spectre_logo

Ottobre. La repressione finanziaria della Fed giunge finalmente al capolinea, ma il rialzo dei tassi Fed potrebbe portare ad una immediata recessione? Il destino delle obbligazioni rimane comunque legato a doppio filo alle scelte della banca centrale USA

bond

Novembre.  Le scelte di risparmio e investimento devono essere consapevoli. La vicenda dei bond subordinati delle 4 banchette italiane deve riportare l’attenzione sulla educazione finanziaria: la conoscenza e l’informazione sono la migliore arma di difesa del proprio risparmio

 VufofB9W

Dicembre. Janet Yellen versione Jedi. Mi ha colpito una frase:  “there is a whole generation of traders today who have never seen a rate hike“. Fra poco scopriremo cosa vuol dire tutto ciò per il mercato dei bond. In che modo si risolverà il gap fra #Fed e mercato?

 

Buon feste e buon 2016. #Bondage ritorna il 15 gennaio.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
liukzilla

liukzilla

Wealth/Asset manager. Ha sposato la causa dei bond ed è ossessionato dalle banche centrali.
liukzilla

Latest posts by liukzilla (see all)

Precedente La belva nell'ombra Successivo Natale con i tuoi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.