Crea sito

Congiuntura: e se gli USA fossero in un boom economico?

E se gli USA fossero in pieno boom economico e nessuno se ne fosse accorto?”: è il commento di un analista dopo i dati USA di ieri. Di certo il risultato della Survey della Philadelphia Fed sul Business Outlook, ai massimi da dicembre 1993, alimenta il dibattito relativo alla stance più appropriata per la US Federal Reserve e relative conseguenze sui mercati finanziari.

18. Congiuntura

Negli ultimi 25 anni, in 2 dei 3 casi di forte rialzo della fiducia è seguito un rialzo dei tassi della Fed (1993 e 2004), mentre nel 2011 si è verificata una veloce inversione fino a segnalare un forte rallentamento dell’economia a seguito del ritorno in recessione dell’area Euro.

L’economia USA sta indubbiamente accelerando, e le implicazioni sulla politica monetaria dipendono in parte anche dallo scenario globale. Il passaggio di testimone dalla Fed alla BCE, BOJ e PBoC produrrà effetti positivi solo se tali interventi, in divergenza dalla stessa Fed, risulteranno efficaci nel supportare la crescita economica nelle varie aree. I dubbi rimangono, ma non sottovalutiamo la voglia della US Federal Reserve di normalizzare sia il mercato monetario sia i tassi di interesse a lunga scadenza.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
liukzilla
Latest posts by liukzilla (see all)

Pubblicato da liukzilla

Wealth/Asset manager. Ha sposato la causa dei bond ed è ossessionato dalle banche centrali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.