Congiuntura: niente panico, please

Tempo stimato di lettura: 1 minuti

Il mese di agosto è stato caratterizzato da una continuazione del trend del mese precedente: sorprese negative e perdita di momentum in Europa; sorprese positive e accelerazione in USA.

7. Congiuntura

In USA gli indicatori economici suggeriscono una prossima accelerazione della crescita, nonostante il mercato del lavoro abbia mostrato un miglioramento inferiore alle attese. Delusione invece nell’area Euro, con dati economici inferiori alle attese in particolare in Francia e Germania e Italia; viceversa, Spagna, Portogallo ed Irlanda hanno invece confermato la fase positiva di crescita.

Nei prossimi giorni la produzione industriale europea potrebbe interrompere la stringa di dati negativi (ndr Produzione Industriale in Germania unica sorpresa positiva della scorsa settimana), riducendo quindi i rischi di una interruzione della seppur modesta ripresa europea.

 

Cosa vorresti vedere sul prossimo post “congiuntura”? Scrivi un commento e metti alla prova @piano_inclinato

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
liukzilla

liukzilla

Wealth/Asset manager. Ha sposato la causa dei bond ed è ossessionato dalle banche centrali.
liukzilla

Latest posts by liukzilla (see all)

Lascia un commento