Le svalutazioni impossibili degli (s)cambisti

Tempo stimato di lettura: 1

Negli ultimi giorni ho avuto un dibattito con alcuni personaggi via twitter sulle mirabolanti svalutazioni dei cambi oltre il 100%. Non è la prima volta che si affronta questo argomento, e riporto qui le due posizioni contrastanti di Trezzi e Bagnaiper il primo ogni riferimento a svalutazioni >100% è una aberrazione; invece il secondo uno strenuo sostenitore delle svalutazioni infinite.

Per districarsi fra le due posizioni, potrebbe giovare a tutti -dalle Casalinghe ai “manager” delle sale cambi- un esempio veloce su questo argomento spinoso. Le elezioni di ieri in Turchia mi hanno dato l’idea di prendere la lira turca come esempio.

Qui di seguito il grafico della valuta vs Euro, con l’ultima osservazione a 3,10 EURTRY. Vale a dire che con 1 euro si possono comprare 3,10 lire turche.

TRY

Esempio di deprezzamento: appena entra il circolazione l’Euro, il primo gennaio del 2002, ci viene la geniale idea di comprare delle lire turche. In una sala cambi basta alzare il telefono per avere subito un prezzo: 1.2671, era il 4 gennaio 2002. Con 100 euro abbiamo comprato 126,71 lire turche, che malauguratamente abbiamo tenuto fino ad oggi. Il cambio EURTRY è andato dal 1,26 a 3,10 crescendo del 150% circa.

TRY2

Possiamo affermare che la lira turca si è deprezzata del 150%? manco-per-idea! E allora, di quanto si è deprezzata: le nostre 126,70 lire turche che ci sono rimaste in portafoglio, quanti Euro valgono ad oggi? Esattamente €40,87, ovvero 126,70 / 3.10. L’investimento iniziale di €100 adesso vale circa €41, per un deprezzamento totale del 59%. Estremizzando, se il tasso di cambio fosse aumentato di 10 volte fino a 12,67 EURTRY avremmo osservato NON una svalutazione del 1000% (!?!), ma del 90%.

A nulla serve invertire la scala, ruotare o ribaltare il foglio, cancellare dei decimali: i numeri sono questi. Rassegnatevi!

 

 

___

Addendum: grafico dell’andamento della Lira turca trade-weighted, mostra un deprezzamento del -52.3% nel periodo considerato.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
liukzilla

liukzilla

Wealth/Asset manager. Ha sposato la causa dei bond ed è ossessionato dalle banche centrali.
liukzilla

Latest posts by liukzilla (see all)

Precedente Pian Piano: bugiardi, codardi e altri suini assortiti. Successivo Bond age: memento mori per i bond americani?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.