L’impresa? Reintrodurre la scarsità. Questa volta, digitale

Tempo stimato di lettura: 1

Una chiave di lettura per la bella grafica qui sotto potrebbe essere:

Ieri c’erano poche aziende verticali, con tutte le risorse all’interno. E avevano contatti esterni solo per comprare e vendere ai clienti.

Oggi con Internet, con poche risorse interne e una piattaforma si può far incontrare i clienti e i produttori, e guadagnarci senza possedere nulla, nessunasset. Lo abbiamo visto con il modello Uber e Airbnb.

Domani ci saranno tante aziende iperspecializzate, quindi arriverà il modello decentralizzato? Non lo sappiamo: da un lato i consumatori hanno più scelte, quindi più potere; dall’altro però, fornendo dati, lo perdono.

Fonte: nickgrossman.is

Proviamo a descrivere i modelli di business.

Si è iniziato con il bundle: tutto insieme, aggregando beni e servizi in un’unica offerta. Esempi? Il pacchetto di software applicativo Microsoft Office, il paywalldei siti dei media, e il cd musicale.

E poi c’è chi fa unbundling, ossia frammenta e offre singole parti a basso costo e si specializza nel tempo. È il caso dei blogger che usano la velocità di internet per diffondere notizie o chi diffonde in streaming i singoli brani musicali.

L’articolo prosegue su Econopoly-Sole24Ore
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

massimochi

Massimo Chiriatti è un tecnologo con Master nella gestione dell’ICT, descrive l’economia digitale e osserva le conseguenze sulle persone, in particolare sull’occupazione.
Collabora con il Sole24Ore-Nòva100.
Tecnologia

Informazioni su massimochi

Massimo Chiriatti è un tecnologo con Master nella gestione dell’ICT, descrive l’economia digitale e osserva le conseguenze sulle persone, in particolare sull’occupazione. Collabora con il Sole24Ore-Nòva100.

Precedente Shanghai, il listino più "rosso" che c'è Successivo Prima di andare via

One thought on “L’impresa? Reintrodurre la scarsità. Questa volta, digitale

Lascia un commento