Uno strano viaggio in fondo a EXPO

Tempo stimato di lettura: 1

“Il pensiero non ha mentalità”

“di sconosciuto mi voglio vestire” — Mattia Moreni

Per capire Expo bisogna congedarsi dalla mentalità e aprirsi una buona volta al pensiero.
Sbarazzarsi dei pregiudizi è un viaggio lungo e pieno di scossoni, un viaggio che nel mio caso parte da un paese abbastanza marginale della Romagna, Santa Sofia, dove c’è il fiume, molto appennino e una piccola galleria d’arte moderna. Spesso l’estate scorsa era chiusa, non tanto perché l’amministrazione comunale non volesse tenerla aperta quanto piuttosto perché le visite sono rade e allora meglio prendere un appuntamento. Alla Galleria c’è la più importante collezione permanente di….

continua su Medium
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Filippo Pretolani

Non tutto quello che esiste implicitamente ha bisogno di essere reso esplicito — Peter Sloterdijk.
Fondatore di Gallizio editore e co-fondatore dell’Istituto Kaspar Hauser per gli Studi Economici.

Latest posts by Filippo Pretolani (see all)

Precedente Pian Piano: oltre una porta allucinata Successivo La fabbrica delle navi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.